CORSO DI FORMAZIONE NEL TRATTAMENTO DEL LINFEDEMA E DELLE DISABILITA’ CORRELATE ALLA PATOLOGIA VASCOLARE ED ONCOLOGICA

CORSO DI FORMAZIONE NEL TRATTAMENTO DEL LINFEDEMA E DELLE DISABILITA’ CORRELATE ALLA PATOLOGIA VASCOLARE ED ONCOLOGICA

CORSO TEORICO PRATICO CON TIROCINIO DI FORMAZIONE

 

MODULO 1:

Introduzione al corso, principi di anatomia e fisiologia del sistema linfatico, valutazione del paziente con linfedema dell’arto superiore e inferiore, manovre di DLM, il trattamento del linfedema dell’arto superiore e inferiore.

 VENERDI 25 FEBBRAIO     

14.00 – 16.00                           

  • Presentazione del corso e degli insegnanti
  • Obiettivi del corso e condivisione delle aspettative
  • Principi di anatomia e fisiologia del sistema linfatico
  • Fisiopatologia e anatomia patologica
  • Come si riconosce?
  • Sintomatologia clinica del linfedema
  • Le complicanze : le infezioni e le ulcere
  • Le alterazioni cutanee
  • Le ripercussioni funzionali del linfedema degli arti
  • Classificazione e stadiazione del linfedema secondo le Linee Guida Internazionali

16.00 – 18.00

  • Diagnosi differenziale:
  • il lipedema
  • l’obesità
  • edemi secondari a patologie di interesse internistico (nefropatie, cardiopatie, edemi da disuso)
  • Diagnostica strumentale: principi e tecniche di esecuzione.
  • Ecografia tissutale
  • Linfoscintigrafia
  • Linfofluoroscopia
  • Linfangio-RM
  • Quali informazioni può ottenere il fisioterapista dagli esami strumentali?

 

SABATO 26 FEBBRAIO

9.00-13.00

  • Drenaggio Linfatico Manuale (DLM): significato e funzione
  • Le principali manovre di linfodrenaggio manuale.
  • La circolazione linfatica nell’arto superiore nel paziente con il linfedema:
  • i circoli collaterali
  • il compenso venoso
  • Valutazione del paziente con linfedema dell’arto superiore
  • Presentazione scheda clinico riabilitativa del linfedema arto superiore
  • Misurazione centimetrica e volumetria dell’arto superiore: dimostrazione pratica

 14.00-18.00

  • Esercitazione pratica tra i partecipanti
  • Manovre di DLM – trattamento del linfedema dell’arto superiore –
  • Descrizione e dimostrazione pratica supportata da ecografia: strategia terapeutica e tecniche in rapporto ai quadri ecografici
  • Esercitazione pratica tra partecipanti

 

DOMENICA 27 FEBBRAIO

 9.00 – 13.00

  • La circolazione linfatica nell’arto inferiore nel paziente con il linfedema
  • I circoli collaterali
  • Il compenso venoso
  • Valutazione del paziente con linfedema dell’arto inferiore
  • Presentazione scheda clinico riabilitativa del linfedema arto inferiore
  • Misurazione centimetrica e volumetria dell’arto inferiore: dimostrazione pratica

 14.00-18.00

  • Esercitazione pratica tra i partecipanti
  • Manovre di DLM – trattamento del linfedema dell’arto inferiore
  • Descrizione e dimostrazione pratica supportata da ecografia: strategia terapeutica e tecniche in rapporto ai quadri ecografici
  • Esercitazione pratica tra partecipanti
  • Comorbidità: come possono influenzare il trattamento
  • Controindicazioni al trattamento decongestionante
  • Segni e sintomi di allarme

 MODULO 2

Revisione delle tecniche apprese, il linfedema oncologico, il trattamento delle disabilità correlate alla patologia oncologica, il trattamento combinato del paziente con linfedema secondario

VENERDI 18 MARZO

 

  • – 16.00
  • Feedback tra i partecipanti
  • Discussione sulle esperienze cliniche dei partecipanti (risultati, criticità nell’applicazione del DLM)
  • Revisione delle tecniche di drenaggio linfatico

 

16.00 – 18.00

  • Consegna ai partecipanti ed illustrazione del kit di bendaggio
  • Principi del bendaggio elasto – compressivo:
  • La fisica
  • I materiali:
  • bende anelastiche
  • a corta e media estensibilità
  • le bende coesive
  • bende all’ossido di zinco
  • Gli effetti sui tessuti dei vari tipi di bende
  • Il sottobendaggio: materiali e funzione

 

SABATO 19 MARZO

 

9.00 – 11.00

  • Tecniche di applicazione del bendaggio elasto – compressivo:

 

11.00 – 13.00

  • Dimostrazione ed esercitazione pratica del bendaggio multistrato dell’arto superiore

 

14.00 – 18.00

  • Dimostrazione ed esercitazione pratica del bendaggio multistrato dell’arto inferiore
  • Criteri clinici e strumentali per la scelta del tipo di sottobendaggio e di bendaggio e della tecnica di esecuzione

  

DOMENICA 20 MARZO

9.00 – 13.00

  • Il linfedema oncologico
  • Fisiopatologia del linfedema oncologico; cosa lo differenzia dal primario ?
  • Tecnica del linfonodo sentinella e della linfoadenectomia totale
  • Fattori predisponenti e scatenanti il linfedema
  • Il linfedema e le problematiche riabilitative nel ca della mammella
  • Gli interventi chirurgici e le tecniche ricostruttive della mammella: problematiche riabilitative
  • La chemio e radioterapia, le problematiche neurologiche ed articolari e posturali

 14.00 -16.00

  • Timing e setting riabilitativo in rapporto alla malattia e alle fasi delle cure:
  • trattamento durante la chemioterapia
  • trattamento durante la radioterapia
  • trattamento del linfedema nei pazienti con recidiva di malattia
  • trattamento del linfedema nelle plessopatie
  • Problematiche riabilitative:
  • nei tumori dell’apparato genito-urinario nella donna e nell’uomo
  • nei linfomi
  • nei tumori cranio facciali
  • Il linfedema della mammella

 

MODULO 3

Revisione delle tecniche apprese, approfondimento sulle tecniche di bendaggio multistrato utilizzando diverse tipologie di materiali, valutazione e scelta dell’indumento elastico da consigliare al paziente

 

VENERDI 08 APRILE

16.00 – 18.00

  • Terapie associate al linfodrenaggio per un trattamento combinato:
  • La pressoterapia : le apparecchiature, indicazioni e controindicazioni, i protocolli
  • le onde d’urto : le apparecchiature, indicazioni e le controindicazioni, i protocolli
  • il linfotaping: i materiali, i principi di azione, le tecniche di applicazione, indicazioni e controindicazioni

 

SABATO 09 APRILE 

9.00- 13.00

  • Elastocompressione:
  • la trama circolare e la trama piatta
  • Le classi di compressione
  • Le certificazioni
  • Le calze elastiche dell’arto inferiore:
  • la tipologia
  • calze standard e calze su misura
  • Criteri per la scelta della calza, tipologia e grado di compressione
  • I tutori per l’arto superiore
  • tipologia
  • calze standard e calze su misura
  • Criteri guida per la scelta del tutore
  • Compression wrap e tutori notturni

 

14.00-18.00

  • Dimostrazione ed esercitazione pratica del trattamento combinato dell’arto superiore in un paziente con linfedema secondario e scelta ragionata del tutore elastico

 

DOMENICA 10 APRILE 

  • Principi di Educazione Terapeutica:
  • Costruzione di un processo educativo nel paziente con linfedema oncologico
  • La psiconcologia:
  • come approcciare il paziente con linfedema oncologico nelle varie fasi della malattia
  • Self Care e tecniche di automassaggio e autobendaggio
  • L’attività Fisica Adattata.

 

14.00 – 16.00

  • Feedback con i partecipanti e discussione
  • Organizzazione del tirocinio
  • Questionario Ecm