Ultrasuonoterapia

Spedizione gratuita per tutti gli elettromedicali

Scarica Scheda strumento  SK25-03 (SonicStim ITA)

15 PROGRAMMI PREIMPOSTATI
Programma ultrasuonoterapia 1 MHz
7 programmi combinati ultrasuono+elettroterapia
7 programmi elettroterapia

Innovativo dispositivo per ultrasuonoterapia 3 dispositivi in uno:
• Solo ultrasuono
• Solo elettroterapia
• Terapia combinata ultrasuono ed elettrostimolazione

Fascio ultrasonico collimato a 5 livelli di intensità per una ottimale penetrazione dei tessuti

[one_half] DOTAZIONE

Apparecchio Alimentatore medicale Gel per ultrasuoni Cavo ad una derivazione per terapia combinata Cavo a due derivazioni per elettroterapia Elettrodi con cavetto per elettroterapia Manuale d’uso e posizioni Scatola di confezionamento [/one_half]

[one_half_last] CARATTERISTICHE TECNICHE PRINCIPALI

Ultrasuono da 1 MHz con potenza massima di 4W Intensità massima sulla superficie 1W/cm² Elettrostimolatore intensità massima 80Vpp Programmi TENS (frequenza 2÷150 Hz, larghezza d’impulso 50÷250 µs) Dispositivo medico certificato CE0123 Superficie testina 5 cm² [/one_half_last]

Gli effetti in fisioterapia sono legati principalmente ad un aumento del metabolismo dei tessuti e dell’attività cellulare, un aumento del flusso sanguigno per vasodilatazione, un aumento della permeabilità capillare, un aumento della soglia del dolore, un aumento dell’estensibilità e dell’elasticità del tessuto fibroso. Nel caso si preveda l’applicazione di sostanze medicamentose, miscelate con

gel ecoconducente per favorirne la veicolazione nei tessuti biologici, si parla allora di Sonoforesi.

L’ US può venire applicato con due modalità diverse: a contatto con testina fissa o mobile, ad immersione. Nel primo caso viene applicato uno strato di gel ecoconducente tra la cute e la testina dell’ultrasuono, mantenuta perpendicolare alla zona di trattamento, che ha un effetto più circoscritto ma anche più intenso; la modalità in immersione è utile invece quando le superfici da curare sono troppo piccole o irregolari, o quando la zona è così dolente da impedire il contatto diretto; la parte da trattare viene immersa in un recipiente contenente acqua; la testina viene invece posta ad una distanza massima di 2-3 cm dalla superficie corporea, per evitare una eccessiva dispersione del fascio ultrasonico con diminuzione dell’efficacia terapeutica.

Controindicazioni e precauzioni: processi flogistici acuti, neoplasie lesioni cutanee, presenza di mezzi di sintesi metallici, protesi articolari, malattie che comportano turbe della percezione termica, applicazione su organi come il cuore, i vasi, le gonadi e cartilagini di accrescimento.

Apri la Chat
1
Close chat
Ciao! Grazie per averci visitato. Se vuoi parlare con il nostro supporto premi START :)

START