Con l’aumentata consapevolezza riguardante la salute e la crescente tendenza in tutti i gruppi di età verso un’alimentazione controllata e verso la pratica di un’attività sportiva, anche il bisogno di essere esteticamente in forma è aumentato.

Alcuni depositi di grasso sono, però, resistenti a tutte le diete e le attività sportive possibili. Solo la riduzione chirurgica del numero delle cellule adipose offre, in questo caso, un successo duraturo.

È importante riconoscere che la liposuzione è un intervento chirurgico e non costituisce una comoda alternativa alla faticosa dieta.

Trattamento post-intervento

In seguito alla liposuzione, tra epidermide e tessuto adiposo viene a crearsi una lacuna nel punto operato. Se a questo punto non avviene alcun trattamento, si formano delle ondulazioni della cute, che portano a un risultato operatorio non accettabile.

 

Per evitare la formazione di infossamenti dopo l’intervento, la terapia compressiva non è solo vantaggiosa, ma assolutamente necessaria. La corretta compressione terapeutica sostiene la contrazione cutanea, riducendo contemporaneamente la formazione di gonfiori (edemi) e di raccolte di sangue (ematomi).

Le guaine favoriscono e consolidano i risultati degli interventi di chirurgia plastico-estetica, quali ad esempio la liposuzione e la liposcultura (aspirazione del tessuto adiposo), il lifting dell’addome o le correzioni estetiche del seno (aumento o riduzione del volume, lifting). Inoltre, costituiscono un sostegno per il tessuto connettivo rilassato, ad esempio dopo una gravidanza o nella cellulite.

 

 

 

Controllare la sezione degli apparecchi elettromedicali per ulteriori informazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *